fbpx

L’agnello di Suello

Bruno Colombo e la Pecora Brianzola

Sofia è la giovanissima titolare dell’Azienda Agricola “I mirtilli di Elena” di Erba. Nata dall’impegno della sua mamma che nel 2017 inizia a coltivare piccoli frutti – mirtilli, lamponi e more – da consumare freschi o in ottime confetture. Sofia appena diciottenne, con il supporto del padre, da quest’anno porta avanti il sogno di Elena, ampliando l’azienda con nuovi prodotti e idee.

Nell’intervista il racconto della sua filosofia e del perché collabora con il ristorante Torchio Moderna Osteria.

Ciao Sofia, qual è la filosofia dell’Azienda Agricola “I mirtilli di Elena”?

Coltiviamo con amore e rispetto della Natura senza l’uso di sostanze chimiche e raccogliendo a mano ciò che la terra ci dona. Dal 2017 la nostra selezione è aumentata e ora siamo in grado di offrire mirtilli neri, lamponi rossi, neri e gialli, more, ribes rossi, neri e gialli più, da quest’anno, mirtillo siberiano e more di gelso. Oltre alle confetture vendiamo anche succhi di frutta – che facciamo trasformare esternamente – e con il recente ingrandimento dell’azienda anche funghi (shitaki e cardoncelli), zafferano e sottoli.

Cosa ti piace del ristorante Torchio Moderna Osteria?

Ci siamo conosciuti grazie ad un altro coltivatore che ha suggerito la mia realtà alla Chef Chiara. Io normalmente vendo ai privati che si dimostrano molto più attenti delle attività commerciali, che necessitano di quantità e continua reperibilità del prodotto. Con il Torchio è stato da subito tutto diverso. L’attenzione per la stagionalità è autentica e la dimostrazione è la carta che cambia continuamente. Per me è bellissimo sapere che i miei prodotti vengono trattati con rispetto e come un dono della Natura per davvero.

Tutto è partito dalla ricerca di frutti rossi di altissima qualità per il dessert Capribosco, una mousse di caprino alla vaniglia e pan di spagna alla farina di teff dove i frutti rossi sono coprotagonisti sia in salsa con il basilico sia interi. L’incontro con Sofia è stato un caso ma il sodalizio che ne è nato è un impegno che rinnoviamo con piacere ogni giorno. Non è solo la condivisione di una filosofia ma è la scelta di supportare una giovane donna coraggiosa che porta avanti con innovazione e passione la propria azienda agricola. Ogni volta che assaggiamo i suoi frutti noi quest’amore lo sentiamo, e tu?

 

Articolo di
Manuela Salierno